24 Ottobre 2019

AU (Art Unidentified)

Il gruppo AU (Art Unidentified) è composto prevalentemente da giovani che Shozo Shimamoto ha individuato dopo gli anni settanta, quando è stato scelto come rappresentante ufficiale di Gutai. AU nel 2007 conta 200 artisti, spesso neolaureati nell’ università di Takarazuka dove Shimamoto ha insegnato fino a quell’anno. Interpretano l’insegnamento come una lezione di vita, di creatività, indipendente dal pensiero del Movimento Gutai, ma con la stessa forza ed energia nel ricercare materiali che vanno dagli oggetti comuni, dalla carta di giornale, al legno, al tessuto, al metallo, al colore, allo smalto. Sono interpreti originali della tradizione avanguardista giapponese, riprendendo lo spirito espressivo e trasportandolo con ironia ed essenzialità nell’universo nuovo delle giovani generazioni. I componenti di AU sono unificati dalla massima libertà di espressione, nell’ uso dei materiali e per la varietà di stili, di media e di genere artistico, spaziando dalla performance alla calligrafia, dalla pittura alla scultura con carta. Anche Yasuo Sumi ha fatto parte del gruppo AU, realizzando clamorose performances insieme ai giovani artisti.

Performances di Shozo Shimamoto, in collaborazione con gli allievi AU, su una piattaforma che il circolo nautico di Osaka aveva affidato per fini artistici e pacifisti all’artista, 2006 (foto Giovanni Gilli)

La rivista AU n°163 del 2005 riporta i seguenti artisti come membri del gruppo

Nella prima parte degli anni 2000 un folto gruppo di artisti AU ha collaborato strettamente con Shimamoto e Sumi in Italia (Venezia, Trevi, Modena, Reggio Emilia, Napoli, Capri…) durante le performance che i due artisti soprattutto con Pari&Dispari e Fondazione Morra svolgevano a Napoli nel 2006, a Punta Campanella e Certosa di Capri nel 2008. Partecipano anche a mostre nella galleria Spazio Fisico a Modena nel 2005 e nel 2007 organizzate in collaborazione con Rosanna Chiessi/Pari&Dispari, al Museo Magi nel 2009 e di nuovo a Capri nel 2010 con Pari&Dispari. Si ricorda il clamoroso happening degli allievi AU Pittura Azione in Umbrella nella Vigna di S. Martino a Napoli, nel 2006, organizzata da Pari&Dispari e Fondazione Morra.

Sumi, Shimamoto, allieva AU, Vigna S.Martino, 2006

Parasoli presenti nell’Archivio Storico Pari&Dispari

Yoko Onishi                                                          

Noriko Nakatani

Jun ‘ ichi Kikoi                                                      

Kawori Watanabe

Mitsuro Kadono                                                   

Hirokazu Furukawa

Akiko Kondo                                                         

 Yasuo Sumi

 

Yasuo Sumi

Yasuo Sumi

Il Gruppo AU è tutt’ora attivo e presente a livello internazionale, con esposizioni e performance, le più recenti si sono svolte nei mesi di ottobre e novembre 2019 ad Hong Kong e Osaka.

Nell’Archivio Storico Pari&Dispari sono presenti opere degli artisti AU:

Motonari Nohara

Loco

Yuhei Takada

Tomohiro Yagi

Takeiro Kawatani

Motoo Nomura

Aioko Isogai

Mamoru Atsuta

Mi Dong Ying

IN RICORDO DI FRANCO BELLONI “MAO” (20 luglio 1943-31 agosto 2019) STORICO COLLABORATORE DI PARI&DISPARI E AMICO FRATERNO DI ROSANNA CHIESSI. Parasole di Tomoko Sugiyama (foto Andrea Sassi)

Rosanna Chiessi e Franco Belloni “Mao” a Capri, in via Krupp, 2010

 

 

 

Notizie