5 maggio 2015

Coco Gordon

Coco Gordon (Genova, 1938) vive e lavora tra New York e il Colorado. Anche conosciuta come SuperSkyWoman è artista, poeta, performer, editrice. Dopo avere affiancato gli esponenti del gruppo Fluxus negli anni della sua maggiore attività, è da tempo impegnata, a capo di un gruppo di aggregazione, sulle tematiche del territorio, della natura, del biologico, dei sistemi di vita (Permacultura). È molto attiva a Venezia, ed ha partecipato a diverse Biennali.
Conta la pubblicazione di 46 libri tra cui Radical Food, Hip Hop Solarplexus, SuperSkyWoman, TIKYSK, e Life Systems, un montaggio di 41 artisti che lavorano per creare un pianeta sano. Coco Gordon dal 1982 è attiva e parte integrante del movimento Fluxus.

L’incontro tra Coco Gordon  e Rosanna Chiessi è stato molto importante. La versatile artista inizia a frequentare la casa laboratorio di Cavriago tra il 1979 e il 1980 ed impianta il laboratorio di carta a mano, materia prima per le sue produzioni artistiche, insegnando le tecniche a Rosanna. Da quel momento nel laboratorio di carta a mano di Cavriago saranno prodotte tantissime opere di carta a mano, non solo da parte di Coco Gordon, ma con l’aiuto di Rosanna anche di numerosissimi artisti, Rafael Alberti, Corrado Costa, Alison Knowles, Ann Noel, Philip Corner, Arrigo Lora Totino, Eric Andersen, Charlotte Moorman (violoncelli con inserti floreali), Ben Patterson, Margareth Raspè e altri. Coco Gordon si reca ripetutamente a Cavriago, ma anche Rosanna la raggiunge nel 1989 a  New York. L’artista, dedita soprattutto alla produzione di libri d’artista, è ritratta durante una performance tenuta a Reggio Emilia presso il ridotto del Teatro Municipale nel 1983 in occasione della mostra Lavoro e ricerca artistica a Reggio Emilia, segue una sua installazione newyorkese con chitarra datata 1984.  Coco Gordon  partecipa all’evento Il fascino della carta organizzato da Pari & Dispari nel giugno del 1984. L’evento si svolge in diversi luoghi di Reggio Emilia ed ha la carta come materiale privilegiato e filo conduttore di tutte le opere e le performance dell’evento. Non a caso tra le attività cavriaghesi di Rosanna Chiessi era proprio la produzione di carta a mano, che gli artisti poi adoperavano per le loro creazioni. Numerosi gli artisti che hanno partecipato all’evento,  Giuliana PiniVito Mazzotta,  Anna Girolamini, Marco Storchi, Alison Knowles, Philip Corner,  Mimmo Rotella, Franco Vaccari, Yasmin Brandolini D’Adda, Takako Saito e molti altri. Nel 1993 Coco Gordon Raggiunge Rosanna Chiessi a Casa Malaparte, come tanti altri artisti ed allestisce un’ installazione diurna a e una notturna chiamate LU’AQUA. Nel 2003 Coco Gordon partecipa alla collettiva con 130 artisti, ideata da Pari&Dispari Un cuscino per sognare

Biografia Coco Gordon / SuperSkyWoman

 

Coco Gordon, 1984,  per il festival Il fascino della carta, prepara l’impasto di cellulosa. Sotto è presente anche Alison Knowles

1983, Rosanna Chiessi, Giuliana Pini, Coco Gordon, al termine della Performance al Teatro Municipale Reggio Emilia

Coco Gordon è tutt’ora attiva e vivace nel mondo dell’arte:

  • Dal 28 dicembre 2018  al 28 aprile 2019 Coco Gordon è presente nello SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY,  “SELFIE / Searching for Identity”, a cura di Sandro Bongiani.

  • Coco Gordon nel gennaio 2019 è ospite dell’Archivio Storico Pari&Dispari a Reggio Emilia, ora gestito da Laura Montanari ed arricchisce la collezione con nuova documentazione. Visita anche gli amici artisti Fluxus che risiedono a Reggio Emilia Philip Corner,  Phoebe Neville e Jascia Ban.

I Libri Tagliati/Condivisi, sono l’ultima produzione artistica di Coco Gordon. L’artista ritaglia, appunta, disegna, dando una nuova forma e una diversa interpretazione al libro.